Contributi percepiti FEASR

Annualità 2016

PSR 2014-2020 REG. (UE) N. 1305/2013 PSR 2014/2020 MISURA 4 TIPO OPERAZIONE 4.1.01 “INVESTIMENTI IN AZIENDE AGRICOLE IN APPROCCIO INDIVIDUALE E DI SISTEMA” APPROCCIO INDIVIDUALE FOCUS AREA 2A

Beneficiario:

Società Agricola Il Borghetto di Razzaboni ss Operazione 4.1.01 Investimenti in aziende agricole con approccio individuale domanda n. 5007304

Sede legale e operativa:

Via Della Saliceta/ Strada Provinciale 5 n. 15 41036 Medolla (MO)

Opere finanziate:

Trattrice marca Fendt modello 210 F, Atomizzatore marca Friuli modello Diapoly, Clemens, Trincia marca Berti modelloTFB/y 200 e tagliaerba marca Berti modello Flexy

Importo percepito:

40000,00 euro

 

Si ritiene che la realizzazione dei suddetti investimenti permetta di perseguire un miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale dell’azienda agricola in esame migliorandola da un punto di vista economico ed ambientale. In particolare gli investimenti proposti comportano un concreto miglioramento dell’azienda stessa, ai sensi dell’art. 17 del reg. 1305/2013, in relazione all’aspetto di introduzione di nuove tecnologie.

Annualità 2017

PSR 2014-2020 REG. (UE) N. 1305/2013 PSR 2014/2020 MISURA 4 TIPO OPERAZIONE 4.1.01 “INVESTIMENTI IN AZIENDE AGRICOLE IN APPROCCIO INDIVIDUALE E DI SISTEMA” APPROCCIO DI SISTEMA FOCUS AREA P3A

Beneficiario:

Società Agricola Il Borghetto di Razzaboni ss Operazione 4.1.01 Investimenti in aziende agricole con approccio di filiera domanda n. 5051924

Sede legale e operativa:

Via Della Saliceta/ Strada Provinciale 5 n. 15 41036 Medolla (MO)

Opere finanziate:

Vendemmiatrice trainata Volentieri Pellenc modello 8090 Selective Process ed atomizzatore a recupero marca Friuli modello Drift Recovery Bifilare

Importo percepito:

51030,00 euro

 

Gli investimenti, specifici per il vigneto, permettono di razionalizzare nonché ammodernare la meccanizzazione aziendale portando ad un minor impatto ambientale e nel contempo ad un miglioramento qualitativo dei vini DOP e IGP. Gli investimenti rispettano le finalità trasversali e gli obiettivi proprio della filiera alla quale l’azienda partecipa, che sono principalmente quelli di migliorare la dotazione delle attrezzature aziendali, introducendo mezzi con innovazioni tecnologiche e/o di processo rispetto alle attuali dotazioni e al contempo rendere più efficienti le operazioni colturali e quelle di raccolta, attuando un’agricoltura di precisione, riducendo i tempi di gestione, i costi colturali e nel contempo l’impatto ambientale delle operazioni stesse.